4 Commenti

Silvia Aprile 15, 2024 - 10:35 am
Bellissimo post! Non ti nascondo che vorrei farlo anch'io ma non ho nè lo spazio per poterlo fare nè le attrezzature ma mi impegnerò nel tempo. Vorrei poter affiancare una persona mentre lo fa per poter imparare i "piccoli" trucchi. Per esempio: la stoffa l'hai bagnata e stirata prima di metterla o l'hai usata così dalla bobina? Il gattone co-protagonista è bellissimo. Grazie.
Grazia Cacciola Aprile 16, 2024 - 4:40 pm
Ciao Silvia! Se guardi le foto, vedrai che sto facendo tutto il lavoro in sala, davanti al divano! Anche io non ho spazio e quando ne ho bisogno così tanto, sposto tavoli e compagnia, arrotolo tappeti e via. Non essendo un lavoro che sporca (a parte graffette e fili di tessuto, ma quelli si raccolgono), non c'è problema a farlo in casa. La parte di smontaggio l'ho fatta in garage, ma in assenza di quello si può allestire tranquillamente un tavolo in casa con sopra una vecchia coperta o un vecchio tappeto (se guardi la foto io sto usando un vecchio tappetino rosso, per non rovinare il tavolo sotto). Spero ti sia utile! Per il tessuto, non avevo una bobina e non l'ho bagnato. Come ho scritto, si trattava di un vecchio tendone, quindi era già stato lavato diverse volte. Non l'ho stirato, solo tirato durante il montaggio, in modo che stesse ben teso. Secondo me ce la puoi fare anche da sola, anzi! Il gattone ringrazia! Un abbraccio!
GIULIA LOMBARDO Aprile 15, 2024 - 12:11 pm
che bella la newsletter e che bel progetto questo delle sedie, ho pensato a quelle del tavolo della sala di nonna che abbiamo fatto restaurare, ma che ora per mancanza di spazio sono in cantina con il meraviglioso tavolo, ma prima o poi riuscirò a capire come e dove farlo entrare nella casetta nel bosco!!!
Grazia Cacciola Aprile 16, 2024 - 4:45 pm
Grazie Giulia, che gentile! Capisco il dilemma... cambiando diverse case, il "come far entrare" questo o quello mi ha perseguitata non poco negli anni. Comunque un tavolo della nonna trova sempre posto, magari sostituendone uno moderno che non ha valore affettivo :) Un abbraccio! (Io sono quella con il comò in cucina!)
Add Comment