6 Commenti

Martina e Ludovico | Mulino delle gazze Aprile 5, 2021 - 9:59 am
Grazie, che bello! Anche se noi ormai abbiamo avviato il nostro personale progetto, ci interessano molto le realtà simili per ispirarci e imparare. Tra l’altro non essendo così lontani potremmo fare qualcosa insieme, scriveremo a Giovanna e Francesca :) Naturalmente appena si potrà viaggiare oltre regione ti aspettiamo da noi per farti vedere cosa abbiamo combinato grazie al tuo corso Cambio vita, mi reinvento! ?? Sei richiesta come madrina per l’inaugurazione!❤️
Grazia Cacciola Aprile 5, 2021 - 11:54 am
Adesso sono davvero molto curiosa! Certo, con molto piacere, sarò onorata di fare la madrina! Un grande abbraccio intanto, ci sentiamo presto!
Valentina Aprile 5, 2021 - 11:11 am
Esperienza interessante! Le persone che abitano lì fanno un lavoro fuori o vivono di attività legate a Castel Merlino? I bambini vanno in una scuola statale o ci sono scuole tipo ste ieri è nei dintorni? Grazie ☺️
Grazia Cacciola Aprile 5, 2021 - 11:59 am
Premetto che gli scriverò tra poco per chiedere a loro di fornirvi maggiori dettagli ? Le persone che vivono lì vanno da pensionati a lavoratori pendolari (Bologna é comunque vicina) a chi sta a casa occupandosi del borgo e delle varie attività, produzioni ecc. I bambini vanno nelle scuole di Monzuno e c’è un servizio scuolabus molto comodo che in quelle zone utilizzano tutti perché molte famiglie vivono distanti dal paese. Non ho capito l’ultima domanda sulle scuole, forse il correttore automatico ti ha convertito qualcosa? ?
Fede Aprile 5, 2021 - 11:20 am
Cara Grazia, é capitato anche a noi di sentirci dire che erano "preferibili" famiglie con bambini. Nel nostro caso non é una scelta ma un dolore che ci portiamo dietro da anni. Sentirsi esclusi per questo é stato doloroso. Abbiamo smesso di cercare e ci stiamo costruendo la nostra strada ...con la consapevolezza che saremo da soli visto che questo "metodo" di escludere chi non ha figli riguarda quasi tutti i cohousing. Spero che un giorno si renderanno conto che in tutto il loro parlare di etica e valori sociali, sono in verità dei razzisti. Ti abbraccio, i tuoi post sono sempre belli, mi fanno bene all’anima!
Grazia Cacciola Aprile 5, 2021 - 12:07 pm
Ciao cara Fede, mi dispiace davvero tanto per questa mancanza di delicatezza... ?Vediamola così: riescono a guardare solo alla loro necessità, quindi devono ancora crescere, diamogli tempo. Io credo che il pezzetti di mondo che abitate sia pieno di armonia d bontà, ne sono certa, perché siete già più sensibili al dolore degli altri, grazie anche al percorso della vostra personale sofferenza. Guardando verso quello che avete e non verso quello che sembra mancare, si apriranno orizzonti più piacevoli. Quel tipo di selezione vi ha evitato comunque la convivenza con persone non proprio di vasto orizzonti mentali, siategli grati perché queste limitazioni sarebbero venute fuori in molti altri ambiti, rendendo la convivenza poco piacevole, credimi ?
Add Comment