Erbaviola.com – Grazia Cacciola

SPESA NELLA PAUSA PRANZO

Quante volte, quando ero a Milano sono corsa fuori dall’ufficio per occupare quell’ora scarsa in commissioni varie o per fare la spesa. Quante corse per risparmiare una fila interminabile il sabato o il caos del supermercato per ore.
Oggi ripensavo a quel periodo ormai lontano, mentre, finito il pranzo frugale, uscivo con il cestino per la passeggiata nel bosco. Ecco, questa è la mia spesa di oggi, che è costata quattro passi ben goduti, profumo di sottobosco umido dalle piogge di ieri, qualche taglio di forbice gentile (non si strappa mai!).
Dal basso a sinistra, in senso orario: Menta selvatica, prezzemolo selvatico, radicchi e cicorino selvatico, tarassaco appena rispuntato e perciò tenerissimo. Al centro, ginepro. (Ci sarebbero in giro anche i funghi, ma sono ancora titubante, vedremo prossimamente).
La cena di stasera sarà polpette di patate, prezzemolo e tarassaco con insalata di cicorino e tarassaco, magari qualche fogliolina di menta e basilico. Il resto della menta (è tanta, anche se non sembra, ma il cesto è profondo) andrà a seccare, così come il ginepro, da conservare. Con la menta farò profumi per il té, tisane, insaporitori per qualche piatto.
Volevo condividere con voi questa foto, così com’è venuta, semplice e quotidiana, della mia pausa pranzo.

Ti è piaciuto l'articolo?

Iscriviti alla newsletter, tanti altri contenuti interessanti ti aspettano!

Nella newsletter troverai articoli esclusivi che non pubblico sul sito, tutorial, guide e chiacchiere gentili tra noi.


Exit mobile version