SOLO PER UNA CAREZZA…

da GRAZIA CACCIOLA
Leo_1.jpg

Avrei voluto che la mia vita finisse in maniera diversa, avrei voluto che i miei ultimi anni passassero tra coccole, una coperta….una carezza, e invece ora che sono vecchio hai deciso che la mia cuccia diventasse la strada, di carezze non ne ho mai avuto il mio corpo ricorda i segni di tante sofferenza e la mia zampa posteriore mi ricorda che nessuno, tanti anni fa quando sono finito sotto un auto,mi ha curato, ora mi trascino con l’età, ne ho quattordici, la vista non è più quella di un tempo, ombre leggere offuscano gli ostacoli e io inevitabilmente ci sbatto contro….
Il mio cuore è lento e mi stanco con niente,ma non esiste volta che quando qualcuno mi accarezza che io non trovi le forze per fargli le feste e leccarlo.
Ora sono a Chioggia ma sono stato trovato a Marcon (VE) che giravo e inseguivo le ombre.
Dove sono ora sto bene ma rimane il desiderio di avere finalmente una casa, voglio che quando chiuderò gli occhi per l’ultima volta ci sia una mano appoggiata al mio muso e una voce amica che mi dice “stai buono Leo non è niente” E io mi addormenterò e quando sarò nel paradiso dei cani guarderò giù e penserò…: “No…non sono tutti cattivi.”
Esaudisci il mio desiderio, dammi una casa… sono piccolo 5,50 kg e sono tanto affettuoso, non te ne pentirai.
Se vuoi diventare mio amico, puoi contattare Manuel Veronese, vice presidente APA Chioggia: info@apachioggia.net

Ti potrebbe interessare anche:

2 Commenti

nonnoenio Agosto 3, 2007 - 4:35 pm

sempre la solita storia che si ripete ogni anno, gli animali abbandonati come giocattoli ai bordi delle strade e il brutto è che il cane non si rende conto del perchè di un simile trattamento !

Reply
La vicina Agosto 6, 2007 - 12:04 pm

Non mi rendo conto neanch’io di come si possa abbandonare un cane all’angolo di una strada. Ma del resto c’è chi dimentica i bambini in auto sotto il sole… questo dice tante cose.

Reply

Lascia un commento

Questo sito è conforme alle leggi attuali sul trattamento dei dati (GDPR)